Resta in contatto

News

Le pagelle dei Campioni d’Italia: Colley ancora decisivo, sorpresa Da Riva

Ecco le pagelle dei Campioni d’Italia, spicca il matchwinner Ebrima Colley

Ecco le pagelle dell’Under19 nerazzurra, fresca del titolo di Campione d’Italia

Ndiaye 7: Dopo aver fatto solo alcune presenze qua e là in stagione non era facile, a maggior ragione dopo l’errore su Millico di Lunedi. Bravo nel colpo di reni su Salcedo nel primo tempo.

Zortea 7: Buona prova, senza errori e con un paio di sgroppate nelle sue. Sarebbe bello vederlo affermato nei professionisti dopo una grande crescita avvenuta negli anni.

Okoli 7: Annulla Salcedo, non sbaglia mai. Non male per essere un 2001. Denota personalità anche nel fatto di essere il primo a salire sul palco per la medaglia

Heidenreich 7: sfiora il gol nel primo tempo e non sbaglia nulla. Giusto premio dopo il grave infortunio di Ottobre in Nazionale.

Brogni 7: molto positivo, dopo due finali perse nella passata stagione tra Nazionale e club si rifà alla grande. Concreto e bravo quando si propone in avanti.

Ta Bi 7: un paio di buone iniziative e tanta sostanza. Arrivato a gennaio, dopo l’ambientamento iniziale ha fatto molto molto bene. Ora va trovato un prestito adatto per farlo crescere nel modo giusto.

Da Riva 7: sopresa delle Fasi Finali dopo vari mesi con poco spazio. Ha grande tecnica e lo dà a vedere, specie grazie alla grande capacità di eludere la pressione avversaria con tocchi d’esterno e altre giocate di buona scuola.

Cambiaghi 6,5: Non troppo incisivo ma positivo. I ben 9 gol stagionali e le tante partite da titolare gli garantiscono un bel biglietto da visita per i professionisti in vista della prossima stagione.

Kulusevski 6,5: premiato miglior giocatore della gara, deve questa valutazione soprattutto al grande assist rifilato a Colley. Meno bene aveva fatto prima, con qualche tocco sbagliato qua e là. A onor del vero va detto che è sempre molto pericoloso quando ha la palla tra i piedi.

Peli 6,5: Si vede meno del solito, ma ciò non scalfisce in alcun modo l’importante stagione disputata.

Piccoli 6: un po’ nervoso e poco fortunato, visto che Rizzo lo ferma quando pare lanciato a rete. Resta comunque il più positivo dell’intera stagione nerazzurra, per i gol e per quanto è cresciuto nel giro degli ultimi dodici mesi.

Colley 8: Entra e segna, mostrando anche un grande spirito. Bravo anche in fase di recupero palla, ha mostrato l’atteggiamento giusto anche nel momento in cui aveva perso il posto.

Traore Sv

Gyabuua Sv

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News