Resta in contatto

News

Nazionali atalantini: con Barrow si chiude il cerchio

L’attaccante gambiano impegnato stasera a Marrakech contro il Marocco. Martedì poche soddisfazioni per gli altri nerazzurri in calendario

Stasera Musa Barrow, impegnato col suo Gambia nell’amichevole di Marrakech (18.30) contro i padroni di casa del Marocco, chiude ufficialmente il programma internazionale dei tesserati della prima squadra dell’Atalanta. Dopo i gol di Duvan Zapata (Colombia, 3-0 al Perù), l’unico a proseguire perché ha la Copa America (da sabato, Argentina, Qatar e Paraguay nel Gruppo B), Josip Ilicic (doppietta nel 5-0 alla Lettonia) e Timothy Castagne (di testa, su cross di Dries Mertens, nel 3-0 del Belgio al Kazakistan, primo in Nazionale) nei giorni scorsi, il programma di martedì è stato tutto sommato magro per i nerazzurri impegnati nelle rispettive rappresentative di bandiera.

NIENTE CASTAGNE, SCOZIA SUL FUOCO. Proprio il laterale belga è rimasto in panchina contro la Scozia nel secondo tris secco di fila dei Diavoli Rossi, alle prese con il Gruppo I delle qualificazioni ai prossimi campionati europei. Al suo posto, a destra, ha giocato Thomas Meunier. A segno Lukaku alla fine del primo tempo e al 12′ della ripresa, ciliegina sulla torta al 2′ di recupero di De Bruyne.

BERISHA, PORTA INTONSA. Niente reti subìte per Etrit Berisha, titolare a Elbasan (Gruppo H) nell’Albania contro la modesta Moldavia. Un successo all’inglese, il secondo nel girone per le Aquile dopo quello a marzo ad Andorra, contrassegnato dai palloni nel sacco di Cikalleshi al 20′ e Ramadani al 47′ del secondo tempo.

TIRI MANCINI, ANZI NO. Sostituzione (De Sciglio) al 21′ dal rientro in campo dal tunnel dell’Allianz Stadium di Torino, invece, per un Gianluca Mancini apparso abbastanza affaticato nell’Italia dell’omonimo ct Roberto che ha battuto in rimonta la Bosnia ed Erzegovina (Gruppo J) per restare a punteggio pieno in classifica. Un’altra prova da terzino destro per il ’96 valdarnese. A Dzkeo (32′) hanno risposto Insigne (4′ della ripresa) al volo su angolo di Bernardeschi e Verratti a 4′ dal 90′ su assist del napoletano.

PASALIC, CAMBIO E SCONFITTA. Poca fortuna anche per Mario Pasalic, uscito al settantesimo per far posto a Luka Modric nella Crozia sconfitta 2-1 in casa a Varadzin dalla Tunisia. Si trattava di un incontro amichevole: vantaggio ospite di Badri al 16′, pari di Petkovic al 47′ e rigore decisivo di Sliti (70′).

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News