Resta in contatto

News

Qual. Euro 2020, l’Italia non si ferma più: con la Bosnia è rimonta

La Bosnia si porta in vantaggio con una rete del romanista Dzeko, poi Insigne rimette le cose a posto con una prodezza e Verratti sigilla la vittoria

L’Italia di Roberto Mancini continua a vincere e convincere. Lo ha fatto anche stasera all’Allianz Stadium, contro la Bosnia Erzegovina, nella quarta partita del girone di qualificazione a Euro 2020. Una rassegna iridata che si avvicina, sempre più, per gli azzurri.

Ma ad aprire le marcature sono gli ospiti con Dzeko: Besic serve di tacco Visca, palla al centro per l’attaccante romanista che insacca per lo zero a uno. La Nazionale Italiana, però, non si perde d’animo: al rientro dagli spogliatoi, dopo quattro minuti, è Insigne a far esplodere la curva con un destro al volo, sugli sviluppi di un corner battuto da Bernardeschi. La squadra aumenta l’intensità e gioca bene, fino a trovare il definitivo vantaggio con Verratti a quattro minuti dalla fine: sempre Insigne prende palla sulla sinistra, alza lo sguardo e serve il centrocampista del Psg che, con un preciso rasoterra angolato, fredda il portiere avversario.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News