Resta in contatto

News

Primavera, sarà l’Inter di Madonna l’avversario dell’Atalanta

Venerdì alle 20.45 l’ultima pagina della finale scudetto sarà scritta dalle due squadre nerazzurre, arrivate a fine campionato nei primi due posti in classifica

Gli 11 di Alberto De Rossi devono dire addio al sogno della finale scudetto: ad affrontare l’Atalanta Primavera al Tardini di Parma toccherà all’Inter del bergamasco Madonna. I nerazzurri erano arrivati direttamente in semifinale grazie al secondo posto conquistato alle spalle dell’Atalanta. A sbloccare la gara ci ha pensato Colidio dopo 23′ dal fischio iniziale grazie al rigore concesso dall’arbitro: Semeraro atterra infatti il nerazzurro in area piccola, che poi segna dal dischetto.

POSSESSO INTER. A questo punto è un via vai di giocatori milanesi in area piccola, tra tutti Salcedo, che prova in ogni modo a mettere in cassaforte il vantaggio. La partita però rimane aperta, con Cangiano e Celar che sfiorano il gol in due occasioni, finché ci pensa Esposito a chiudere i conti ed evitare i supplementari a 10′ dalla fine con un diagonale di destro.

IL BERGAMASCO CONTRO LA BABY DEA. Esposito era tra l’altro appena entrato proprio in sostituzione dell’autore del primo gol, Colidio: non contento, il new entry cala il tris di rigore dopo il fallo di Cargnelutti su Schirò. Perfetta la lettura della partita e i cambi scelti dal bergamasco Madonna (di Alzano Lombardia), che venerdì sera si troverà a tu per tu con la squadra della sua città.

1 Commento

1 Commento

  1. Commento da Facebook

    giugno 11, 2019 a 19:47

    Perché avete messo una foto vecchia? Non è corretto per i ragazzi che hanno giocato lunedì e giocheranno la finale venerdì!! Dai!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News