Resta in contatto

News

Accordo tra Italcementi e Atalanta: tutte le dichiarazioni

Luca Percassi, AD dell’Atalanta: “Significativo avere uno stadio a Bergamo con cemento bergamasco”

Una cerimonia per siglare una nuova amicizia e accordo di sponsorizzazione, tra due grandi realtà bergamasche: l’Atalanta e Italcementi. Queste le dichiarazioni dei rispettivi dirigenti durante la conferenza stampa.

Prima l’ingegner Roberto Callieri, amministratore delegato Italcementi: “Il restyling dello stadio è come cambiare pelle. Ho seguito anche la finale di Coppa Italia a Roma constatando quante emozioni e quanto sostegno sia in grado di attirare: la sinergia tra due tra le più importanti realtà della Bergamasca era scontata e naturale. La cementeria di Calusco è una delle due che fornirà il calcestruzzo per l’impianto cittadino”.

Lo segue l’Giuseppe Marchese, consigliere delegato della Calcestruzzi, la divisione di Italcementi fornitrice del materiale da costruzione: “Da sportivo l’Atalanta mi ha divertito ed emozionato, da consigliere della mia società ed ed tecnico del settore sono orgoglioso. Per i parcheggi non useremo solo manodopera e aggregato bergamasco, ma anche materiale di provenienza Tenaris”.

Poi Luca Percassi, amministratore dell’Atalanta: “Questo accordo fa capire ancora una volta quanto il nostro territorio sia da esplorare. Non ero mai stato nella sede produttiva di Calusco. Avere uno stadio nuovo con cemento fatto a Bergamo è significativo, è una bella storia da coltivare tutti i giorni come il rapporto con queste realtà economiche con base a Bergamo che prima dei grandi risultati sportivi recenti per noi erano inaccessibili”.

Infine Roberto Spagnolo, direttore operativo dell’Atalanta è responsabile del progetto stadio: “Per Italcementi a livello di volume costruire lo stadio è come fare una villetta. Per noi club professionistico di calcio è un cantiere complesso che deve fare conti col tempo: abbiamo dovuto accelerare. Ordinare metri cubi di cemento dalla sera alla mattina richiede sforzi soprattutto logistici importanti, speriamo di tenere questi ritmi dall’inizio alla fine”.

3 Commenti

3 Comments

  1. Commento da Facebook

    maggio 23, 2019 a 17:40

    Da veri bergamaschi .bisogna finire un mese prima

  2. Commento da Facebook

    maggio 23, 2019 a 17:33

    Che bella cordata onore

  3. Commento da Facebook

    maggio 23, 2019 a 16:09

    Ora che c’è visibilità a livello europeo in modo costante tutti sul carro dei vincitori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News