Resta in contatto

News

L’Under 17 sogna con Simone Panada: “Possiamo arrivare in finale”

Il centrocampista dell’Atalanta è il capitano della squadra di Carmine Nunziata che questa sera sfida la Francia nella  semifinale dell’Europeo di categoria

È un momento d’oro per l’Italia Under 17 che questa sera affronterà la Francia nella semifinale dell’Europeo di categoria. Gli Azzurrini sono in cerca del pass per la finale e riscattare la delusione del 2018. A illuminare il giorno della squadra di Carmine Nunziata, c’è il centrocampista dell’Atalanta Simone Panada, centrocampista classe 2002 nato a Brescia, ha caricato così la squadra: “Siamo qui per vincere non possiamo fermarci proprio adesso. Vogliamo sognare“.

Questa è una partita che per noi vale tanto, forse tutto – ha detto al Corriere dello Sport -. Anche se spero che la partita della vita sia la prossima, la finale, e poi magari chissà tante altre nella mia carriera e in quella dei miei compagni. All’esordio abbiamo battuto 3-1 la Germania giocando un gran calcio, poi siamo stati meno brillanti contro l’Austria, vincendo lo stesso, e magnifici contro la Spagna. Il 4-1 alle furie rosse è la gara simbolo della nostra avventura. Con il Portogallo è stata una partita a due facce: spettacolari nel primo tempo, in sofferenza nel secondoLa Francia si batte con il coraggio e con la giusta aggressività“.

Inevitabile parlare di Atalanta: “Il mio idolo è De Jong dell’Ajax, un fenomeno. Mi piacerebbe fare il suo percorso, magari all’Atalanta, ma non sento la pressione. A Bergamo sanno lavorare bene con i giovani, li aspettano quanto serve e poi li gettano nella mischia. Ecco perché ne arrivano tanti all’alto livello“.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News