Resta in contatto

Approfondimenti

L’anno no di Caldara sembra non finire, in Serie A è ancora senza presenze

Mattia Caldara sta vivendo la prima stagione da giocatore non più di proprietà nerazzurra, ma i problemi fisici lo stanno condizionando non poco…

Mattia Caldara vive un momento di difficoltà, perchè nonostante sia considerato da tutti come uno dei maggiori centrali di prospettiva per il calcio italiano- e non solo- è ancora a secco di presenze in questo campionato di Serie A. Ad incidere sul suo attuale minutaggio stagionale è stato soprattutto il brutto infortunio subito al Tendine d’Achille in Ottobre, che lo ha costretto a stare lontano dai campi per più di 4 mesi. Il difensore di Scanzorosciate continua, ad ogni modo, ad attendere la sua occasione, nonostante Gattuso non sembri troppo propenso a modificare l’undici titolare in un momento chiave della stagione.

Di certo c’è che se Mattia saprà superare questo momento complicato finirà per vedere la situazione attuale come fortificante, visto che infortuni e incidenti di percorso possono essere sempre utili per forgiare ulteriormente il carattere di un campione. A sperare che il futuro del 33 rossonero sia radioso sono anche tanti tifosi della Dea, da sempre affezionati al centrale leva ’94 per serietà e attaccamento alla maglia dell’Atalanta.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti