Resta in contatto

News

3 anni fa uno spumeggiante 3-3 contro la Roma, con gol decisivo di Totti

reja

Il 17 Aprile del 2016 la Roma ottenne in extremis un 3-3 sul campo dell’Atleti Azzurri d’Italia

Tre anni fa l’Atalanta non era ancora di Gasperini e arrivò tredicesima in campionato, decidendo di separarsi da mister Reja- comunque discretamente apprezzato dalla piazza- a fine stagione.

Una delle partite più belle e spettacolari vissute a Bergamo nel corso di quei mesi avvenne proprio il 17 Aprile, quando la Dea per poco non centrò l’impresa contro la Roma di Totti, che nell’occasione realizzò il suo ultimo gol all’Atleti Azzurri d’Italia.

All’85’ di gioco, infatti, fu il 10 giallorosso- subentrato da pochi minuti con la fascia di capitano al braccio- a pareggiare grazie ad un tiro di prima intenzione che non lasciò scampo a Sportiello.

Nel dopogara ci fu anche il famoso screzio tra lo stesso Totti e Spalletti, raccontato così dal Pupone nella sua biografia: “Espulso per proteste a un minuto dalla fine, Spalletti ci aspetta sull’uscio dello spogliatoio, visibilmente su di giri. Quando anche l’ultimo di noi è entrato si chiude la porta alle spalle, sbattendola, e comincia a urlare. Il mio armadietto è il più lontano dall’ingresso. Non mi accorgo dell’improvviso silenzio. Quando rialzo la testa trovo la faccia di Spalletti a un centimetro dalla mia. Mi aspettava. «Basta, hai rotto le palle, pretendi ancora di comandare e invece te ne dovresti andare, giochi a carte malgrado i miei divieti, hai chiuso (Il tutto si riferisce al fatto che Spalletti era convinto che Totti avesse giocato a carte- cosa bandita dal regolamento della squadra- la sera prima assieme a Nainggolan e Pjanic, ndr». Il tutto gridato a massimo volume. È l’ultimo litigio tra me e Spalletti, nel senso che perdo le staffe anch’io e ci devono separare in quattro perché altrimenti ce le daremmo di santa ragione. Di lì in poi, chiuso”.

 

ATALANTA-ROMA 3-3 (2-2)
MARCATORI Digne (R) al 23′, Nainggolan (R) al 27′, D’Alessandro (A) al 33′, Borriello (A) al 37′ pt; Borriello (A) al 5′, Totti (R) al 40′ s.t.
ATALANTA (4-3-3) Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Dramè; Kurtic, Migliaccio, Freuler; D’Alessandro (dal 30′ s.t. Raimondi), Borriello (dal 39′ s.t. Pinilla), Gomez (dal 46′ s.t. Brivio). (Radunovic, Stendardo, Gagliardini, Bellini, Gakpè, Conti, Cherubin, Monachello, Djimsiti). All. Reja.

ROMA (4-3-1-2) Szczesny; Rudiger, Manolas, Zukanovic (dal 9′ s.t. El Shaarawy), Digne (Emerson al 33′ pt); Florenzi, De Rossi (dal 33′ s.t. Totti), Nainggolan; Perotti; Dzeko, Salah. (De Sanctis, Castan, Strootman, Maicon, Pjanic, Keita, Vainqueur, Torosidis, Sadiq). All. Spalletti.

ARBITRO Irrati di Pistoia.
NOTE Espulso Spalletti (R) al 43′ s.t. per proteste. Ammoniti Zukanovic, Masiello, De Rossi, Raimondi, Dzeko, Kurtic, Manolas per gioco scorretto. Spettatori 4.789, incasso di 41.612 euro. Abbonati 10.537, quota di 150.056,63 euro. Angoli 7-6. Recuperi: 1′ pt, 5′ st.

Di seguito ecco il video degli highlights di quella gara, che potete rivivere cliccando il pulsante di avvio

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News