Resta in contatto

News

Morte Morosini, annullate le condanne: serve un nuovo processo

Tutto da rifare, i tre medici verranno nuovamente processati davanti alla Corte d’appello di Perugia

Punto e a capo, qualche giorno prima del triste anniversario della sua scomparsa. La quarta sezione penale della Cassazione ha annullato, con rinvio, le condanne inflitte a tre medici nell’ambito del processo sulla morte del bergamasco Piermario Morosini, scomparso a Pescara il 14 aprile 2012 a seguito di un malore in campo durante Pescara-Livorno.

A seguito di una lunga camera di consiglio, i giudici hanno annullato la sentenza emessa nel febbraio 2018 dalla Corte d’Appello dell’Aquila, che aveva confermato le condanne inflitte in primo grado a un anno a Vito Molfese (medico del 118) e a otto mesi per Manlio Porcellini (medico sociale del Livorno) e Ernesto Sabatini (medico del Pescara). Il processo d’appello-bis si svolgerà davanti alla Corte d’appello di Perugia.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Mozzanica calcio femminile

Cala il sipario sull’Atalanta Mozzanica

Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News