Resta in contatto

News

“Quando il Papu vede Chievo si scatena”, torna il fattore Gomez

Il numero 10 ha nei gialloblù un bersaglio niente male, tante le reti siglate alla squadra veronese

Nonostante una stazza non proprio da gigante, quando lui (Papu Gomez, ndr) si scatena assomiglia molto a un toro furioso (da vedere e rivedere la meravigliosa azione contro la Fiorentina). Uno che, però, vede benissimo. Ancora meglio il giallo e il blu di un Chievo ultimo in classifica, una sorta di matador in grande difficoltà che quando incontra il Papu deve fare il segno della croce. In Serie A, infatti, nessuna squadra ha subito più gol dal capitano della Dea”. Questo il focus odierno de ‘La Gazzetta dello Sport’ in merito alla sfida tra Atalanta e Chievo Verona, oggi alle ore 15 all’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo.

“Da quando gioca in Italia (nel luglio 2010, addio San Lorenzo per il Catania), in 11 match il trequartista argentino ha realizzato 5 reti ai veneti, tutte con la maglia dell’Atalanta (Genoa e Roma colpite 4 volte, ma in 14 partite)” prosegue l’analisi della rosea. Infine, il richiamo alla gara d’andata: “Nella Serie A attuale, niente gol, ma comunque strepitoso nel 5-1 dello scorso 21 ottobre. Quel giorno Ilicic, autore di una tripletta, fu il man of the match“.

8 Commenti

8 Comments

  1. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 13:45

    Speriamo in Papu scatenato

  2. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 13:36

    Ilicic o Papu o entrambi in goal

  3. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 12:24

    No

  4. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 11:45

    Forza Atalanta

  5. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 10:50

    Prendere tre punti sul Torino oggi sarebbe oro lo so che è inferiore a noi ma dobbiamo andare a Torino e tre punti di vantaggio sarebbero utili.SEMPER FIDELIS ALLA DEA.

  6. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 10:04

    Daiii

  7. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 10:02

    Che vada a segno o faccia segnare l’importante è vincere, oggi sarebbe un peccato non farlo!!!

  8. Commento da Facebook

    marzo 17, 2019 a 10:02

    Speriamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News