Resta in contatto

News

Di Carlo, rombo che perde non si cambia

Contro i nerazzurri, domenica pomeriggio, il tecnico clivense ripropone come variante il solo Rigoni per Dioussé. Occhio a Hetemaj e Giaccherini

Squadra che perde non si cambia. Nemmeno di fronte a un’Atalanta che non vuole fermare la corsa. Al netto di Nicola Rigoni, assente settimana scorsa contro il Milan per squalifica e deputato a riprendersi il posto momentaneamente occupato dall’ex empolese Assane Dioussé. Nel rombo del Chievo l’allenatore Domenico Di Carlo sceglie la politica della conservazione con l’unica variante del vertice basso del suo rombo.

BALLOTTAGGI DIETRO. La linea difensiva a quattro potrebbe a sua volta subire un mini ribaltone, col polacco Pawel Jaroszynski a prendere il posto a Federico Barba. Il romano, che da terzino sinistro – a destra sempre Federico Depaoli – potrebbe fare coppia centrale con Mattia Bani oppure con Marco Andreolli, sarebbe sacrificato solo se il tecnico di Cassino dovesse optare per una squadra con più spinta.

NIENTE PELLISSIER. Il veterano Sergio Pellissier, infine, causa acciacchi non intacca la posizione della coppia avanzata Riccardo Meggiorini-Mariusz Stepinski. Confermati Stefano Sorrentino tra i pali e il resto del centrocampo, il franco-algerino Mehdi Leris, mezzala con propensioni offensive, e Perparim Hetemaj (autore del temporaneo 1-1 coi rossoneri prima del matchball di Piațek) più di contenimento. Emanuele Giaccherini agirà come sempre tra le linee.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy

Altro da News