Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Laura Ghisi (AtalantaMozzanica): “Kelly? Può fare tanti gol”

laura ghisi

La calciatrice nerazzurra presenta la prossima sfida contro la Juventus e ci descrive la nordamericana autrice di due reti nelle ultime due uscite

Dopo il pareggio interno contro il Tavagnacco e il successo in casa dell’Hellas Verona, l’AtalantaMozzanica è salita a 19 punti in classifica ed ora è pronta alla sfida interna contro la Juventus, che per l’occasione si disputerà a Caravaggio sabato 9 con fischio d’inizio alle 14.30. L’ultimo impegno delle nerazzurre ha rappresentato anche il debutto in maglia atalantina di Laura Ghisi, centrocampista classe 1998 di Foresto Sparso arrivata alla corte di Ardito nella sessione di trasferimento invernale.

Ghisi, come si trova all’AtalantaMozzanica?
“Sta andando tutto per il verso giusto. Sin da subito ho trovato disponibilità da compagne e allenatore. Devo dire che è un bel gruppo”. 

Sabato scorso ha esordito con la sua nuova maglia. Come è andata? 
“Ovviamente ero un po’ agitata, ma è stato bello e piacevole perché sin dall’ingresso in campo ho sentito la vicinanza delle compagne. A Verona abbiamo preso tre punti importanti per la nostra classifica. Ora ci attende la Juventus, un impegno molto difficile”.

A proposito di Juventus, all’andata l’AtalantaMozzanica riuscì a bloccare le bianconere sul pareggio.
“Io non ero ancora qui, ma le nerazzurre disputarono una gran gara realizzando un gol e cercando di non prenderne. La Juventus è una squadra di un’altra categoria, e sono professioniste a tutti gli effetti. Noi tenteremo di fare un’altra buona prestazione come fatto nella prima tornata”.

Nelle ultime due gare Kelly ha dimostrato di essere entrata in sintonia con la squadra.
“Si vedeva che Maegan aveva una gran voglia di scendere in campo e anche in allenamento ho notato il fatto che fosse una brava giocatrice. È subentrata, ma ha dimostrato di poter stare nelle undici titolari. Ha realizzato due reti, sta offrendo un rendimento costante e secondo me potrà fare ancora tanti gol”.

Tornando indietro nel tempo, quale è stato il suo percorso calcistico?
“Ho iniziato con i maschi a Foresto Sparso quando avevo 6 anni, poi a 11 sono entrata nel settore giovanile del Brescia con cui ho fatto tutta la trafila fino al debutto in prima squadra. Poi la scorsa estate sono passata all’Orobica e quest’inverno mi sono trasferita all’AtalantaMozzanica”.

Lei è bergamasca. È anche tifosa atalantina?
“No, sono juventina, ma simpatizzo anche per l’Atalanta”.

Quindi lo scorso mercoledì…
“Beh tifavo Juventus. Ma sono anche contenta per l’Atalanta perché si è meritata la qualificazione”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive