Resta in contatto

Approfondimenti

Alla sosta le ambizioni saranno più chiare. L’Atalanta non vuole mollare

atalanta

Il percorso casalingo è decisamente più difficile mentre fuori casa… Si può fare. L’Atalanta si prepara a cinque partite infuocate

La netta ripresa, i due ko consecutivi che hanno riportato tutti con i piedi per terra e adesso le ultime cinque giornate prima della sosta per tornare in zona Europa League. Ancora, comunque, ad un tiro di schioppo. Ad attendere l’Atalanta ci sono impegni non proprio semplicissimi nell’ultimo mese del 2018; tre trasferte e due gare casalinghe contro Lazio e Juventus.

Dopo quest’ultimo tour de force stagionale ne sapremo certamente di più sulle ambizioni e le potenzialità dei nerazzurri, chiamati adesso a ripartire dopo le sconfitte contro Empoli e Napoli. 

Due sconfitte che riportato l‘Atalanta a rendimenti da media classifica, in un campionato mai così difficile che vede eccellere nella corsa alla famigerata Europa tante altre provinciali. Almeno in sette per tre posti, quello che può assomigliare ad un suicidio non è altro che una delle corse più affascinanti di questa Serie A. Un confronto tra piccole, medie e grandi. Misure diverse con la stessa ambizione e voglia di sognare. 

9 dicembre – Udinese-Atalanta (Serie A)
17 dicembre – Atalanta-Lazio (Serie A)
22 dicembre – Genoa-Atalanta (Serie A)
26 dicembre – Atalanta-Juventus (Serie A)
29 dicembre – Sassuolo-Atalanta (Serie A)

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti