Resta in contatto

Calciomercato

Tormentone Cristante: c’è anche il Napoli

Cristante prova a scrutare il futuro: chi lo prenderà?

Il jolly del centrocampo atalantino è il pezzo pregiato del calciomercato, ma su di lui si rincorrono voci contraddittorie: Capitale, Juve e adesso anche il club di De Laurentiis

Bryan Cristante alla Lazio, sempre che Sergej Milinkovic-Savic trovi acquirenti all’estero tanto da rimpinguare le casse di Lotito? Alla Juve, sempre che il suo scopritore nel calcio dei big Massimiliano Allegri rimanga? Alla Roma, come rilancia stamattina il Corriere dello Sport facendo tornare a galla i vecchi rumors sull’opzione morale per Franck Kessie, poi finito al Milan?

Niente di tutto questo, secondo le ultime voci diffuse via etere, segnatamente da Radio CRC. Secondo l’emittente partenopea sul jolly di centrocampo dell’Atalanta, in realtà ufficialmente ancora da riscattare (5 milioni al Benfica), la caccia è apertissima e con la doppietta in mano ci sarebbe anche il Napoli, che ne vorrebbe fare l’alternativa se non addirittura l’erede di Marek Hamsik.

Il direttore sportivo dei Ciucci, Cristiano Giuntoli, l’avrebbe dunque messo nel mirino, accodandosi alla fila di pretendenti alle prestazioni di una delle sorprese della stagione. L’ex dirigente del Carpi, fautore principe del miracolo della squadra emiliana, portata dalla D alla A con 4 promozioni in 5 anni, non è nuovo a un interessamento nei confronti di tesserati del club bergamasco: due estati fa, infatti, aveva fatto forti pressioni per Marco Sportiello, suo ex giocatore in biancorosso poi entrato in conflitto con l’allenatore Gian Piero Gasperini che gli aveva preferito Etrit Berisha dirottandolo a Firenze nel gennaio dell’anno scorso.

 

Lascia un commento

Lascia una recensione

Commenta per primo!

Notificami
avatar
500
wpDiscuz
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BERGAMO su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato